ZACCAGNI, Ecco perché la Fiorentina dovrebbe puntarci

L’Hellas Verona non ha intenzione di cedere Zaccagni durante la sessione di gennaio. È tuttavia possibile, invece, un’operazione ricalcata su quelle concluse con Napoli e Fiorentina, ormai un anno fa, per Amir Rrahmani e Sofyan Amrabat: vendere in inverno per lasciar partire in estate. Zaccagni va in scadenza di contratto con il Verona il 30 giugno 2022, l’Hellas ha presentato delle offerte al giocatore e al suo agente. Per adesso le proposte del club sono state declinate. In casa Fiorentina sorge la necessità di un giocatore dinamico ed esplosivo, nonché creativo, come Zaccagni, che possa inventarsi la giocata vincente e togliere qualche bella castagna dal fuoco. Occupa una zolla di campo in cui la viola non è affatto scoperta, ma dare spazio a un giocatore come il sopracitato, sarebbe l’ultimo dei problemi. Le manovre offensive della Fiorentina non sono sterili e statiche, però manca sempre quel centesimo per arrivare alla moneta da un euro, e Zac Zac potrebbe essere quel fattore determinante. 

Invia il tuo commento