Home / News / WOMEN’S WORLD CUP, Lacrime e cuore il motore della svolta

WOMEN’S WORLD CUP, Lacrime e cuore il motore della svolta

Il sogno dell’Italia femminile di una semifinale mondiale e di un biglietto per Tokyo 2020 si spezza contro l’Olanda. Azzurre che per un tempo ci credono, mettendo in difficoltà le avversarie sul piano della organizzazione, della corsa, della dedizione. Hanno anche un paio di opportunità ma non le sfruttano, smarrendo quel cinismo messo in mostra contro la Cina. Così paghi perché l’Olanda ha più fisico, più tecnica, più campionesse, quelle che fanno la differenza quando serve il colpo assoluto per risolvere match bloccati. Come riporta TuttoSport, termina 2-0 in favore delle olandesi, ma le lacrime finali sono consolate dai complimenti delle avversarie e dall’applauso convinto del pubblico. Un punto di partenza che parte dai tifosi, che hanno seguito l’Italia con passione, scoprendo un calcio finora confinato in piccoli spazi, un punto di partenza che deve risolvere il limbo in cui sono confinate le ragazze, per far crescere il movimento a livello nazionale e internazionale.

Leggi Anche

INGLESE, D’Aversa: “Lo cercavano tutti. Felice sia al Parma”

Roberto D’Aversa, allenatore del Parma, ha parlato dal ritiro dei ducali di Roberto Inglese, a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *