VIVIANO, “Resto in Turchia. Gattuso grande allenatore”


L’ex portiere della Fiorentina, Emiliano Viviano, ora in forza al Karagumruk di Turchia, ha parlato in diretta a TMW Radio nel corso della trasmissione Stadio Aperto raccontando la sua esperienza fuori dall’Italia e aprendo alla possibilità di una permanenza: “A meno che non succeda qualcosa continuo, siamo tutti belli carichi verso l’anno prossimo con l’obiettivo di avvicinarsi alle zone europee”, spaziando poi su tanti altri temi del calcio nostrano e non, dicendo poi la sua sul momento della sua squadra del cuore: “Sicuramente non si sono ottenuti i risultati previsti, vuol dire che qualche errore c’è stato. Io speravo un po’ meglio all’inizio, ma era prevedibile: si era confermato un allenatore che aveva fatto bene ma non era stato confermato tra la piena convinzione di tutti. Si capisce dove si è sbagliato. Gattuso? E’ un grande allenatore, andate a vedervi cos’ha fatto, compreso quest’anno a Napoli dove molto probabilmente finirà 3°. Una roba egregia, con tutti gli infortuni che ha avuto. Al Milan pure stava facendo un miracolo con la Champions, e poi alle spalle ha trent’anni di carriera con cui potrebbe pure dare un aiuto alla famiglia Commisso. Io lo ringrazio per i soldi che ha speso e ricordo dov’eravamo quando ci hanno lasciati i Della Valle, ma magari qualcuno può dargli una mano nel farlo”.

Invia il tuo commento