Home / News / TORNEO DI VIAREGGIO, La storica manifestazione si sposta a La Spezia. C’è la Fiorentina

TORNEO DI VIAREGGIO, La storica manifestazione si sposta a La Spezia. C’è la Fiorentina

Sarà La Spezia la città principale della 72esima edizione della Viareggio Cup, la manifestazione organizzata dal Centro Giovani Calciatori Viareggio il torneo di calcio giovanile più importante al mondo. La kermesse si disputerà dal 16 al 30 marzo: tra le prime adesioni quelle della Roma, Sampdoria, Torino, Fiorentina, Sassuolo, Milan, Genoa. Il Comune di Spezia ha firmato la convenzione annuale che legherà l’amministrazione all’associazione guidata da Alessandro Palagi. Con i problemi che da anni affliggono lo stadio Dei Pini di Viareggio, l’associazione ha deciso di spostare gran parte dell’organizzazione nella città ligure. Proprio alla Spezia, in base all’accordo, allo stadio Picco si terrà la partita inaugurale e molto probabilmente la finale, oltre a diverse partite dei gironi: sarà utilizzato anche lo stadio Ferdeghini. Inoltre, in base all’accordo almeno tre società partecipanti alloggeranno nello Spezzino, utilizzando i campi cittadini per gli allenamenti. “Per la città è un onore, dopo il grande risultato del 2019, avere una vetrina importante come questa – spiega il sindaco Pierluigi Peracchini -, perchè si tratta di una manifestazione tra le più importanti del panorama calcistico”. “Siamo onorati di iniziare questa esperienza col Comune della Spezia – aggiunge il presidente Centro Giovani Calciatori Viareggio, Alessandro Palagi – e speriamo di poter sviluppare nuove sinergie in futuro. Il Torneo di Viareggio porta un grande ritorno di immagine alle città dove si disputa”. L’accordo, che porterà il Comune a versare un contributo di 50 mila euro alla società organizzativa, prevede anche l’istituzione del primo ‘Trofeo Città della Spezia’

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

CHIESA-VLAHOVIC, Per il CdS è una “coppia di fatto”

Una coppia di fatto quella tra Federico Chiesa e Dusan Vlahovic secondo il Corriere dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *