Home / News / TOP/FLOP – FIORENTINA – CHIVAS, I giovani fanno sorridere Montella. Male Baez ed Eysseric

TOP/FLOP – FIORENTINA – CHIVAS, I giovani fanno sorridere Montella. Male Baez ed Eysseric

La Fiorentina è uscita vittoriosa per 2 reti a 1 dal primo match americano contro i messicani della Chivas Guadalajara. Questi i top e flop dell’incontro scelti per voi:

TOP

Castrovilli: Montella lo ha confermato nella sua nuova Fiorentina, e si capisce perchè. Il giovane mostra già qualità importanti e soprattutto personalità. Non teme di giocare la palla e provare l’uno contro uno, sempre al centro del gioco.

Simeone: Tanto lavoro sporco per il Cholito, ma soprattutto il gol che consegna il pareggio ai viola. La super parata di Rodriguez al 29′ gli nega la doppietta. Peccato per quella occasione sprecata in avvio su un bel cross di Castrovilli. Ancora troppo poco cinico, ma il Cholito dopo l’annata buia della scorsa stagione deve ripartire da questa rete.

Terzic: Lo sfortunato fallo di mano che regala il rigore ai messicani (poi neutralizzato da Dragowski) è l’unica macchia di una prestazione positiva. Bel piede, propositivo in avanti e preciso nelle chiusure. 

Sottil: L’avvio sembra essere promettente, un paio di buoni spunti sulla fascia mettono in difficoltà i messicani e lasciano ben sperare. Poi alla distanza esce dal gioco e la sua gara si avvia verso una prestazione incolore. Sino all’avvio della ripresa, quando dal niente tira fuori il gol del vantaggio viola. 4

Vlahovic: Entra in campo bene e mette il fisico contro la difesa messicana, che fatica a contrastarlo. La traversa e la buona serata di Godino gli negano la gioia del gol, ma dimostra le buone cose mostrate lo scorso anno. 

Ranieri: Gara di buon livello per il difensore viola. Preciso in copertura e sempre attento. Decisiva la deviazione nel finale sul tiro di Huerta che salva Dragowski. 

Zurkowski: Buona la prima viola per il polacco! Grande confidenza con il tiro, buon piede e personalità. Fa sentire la sua presenza. 

FLOP

Eysseric: Un bel passaggio per l’inserimento di Benassi e poco altro. Troppo poco per chi dovrebbe dare imprevedibilità e fantasia all’attacco viola. Prestazione anonima del francese. Montella lo lascia negli spogliatoi all’intervallo

Cristoforo:  Perde palloni sanguinosi che rischiano di far male alla retroguardia viola. Viene spesso messo sotto dalla pressione degli avversari. Non riesce mai ad illuminare il gioco dei gigliati

Baez: Partita vista da spettatore. Mai veramente nel gioco. Si vede poco, si fa sentire ancora meno. Ha una occasione ghiotta sul finire di gara, ma non riesce a concretizzare

Leggi Anche

BOLOGNA, Stasera Miha ci sarà

“Mister Sinisa Mihajlovic ha raggiunto la squadra in albergo e stasera sarà regolarmente in panchina”. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *