Home / blu / STADIO, I politici fiorentini: “Sarebbe meglio ristrutturare il Franchi”

STADIO, I politici fiorentini: “Sarebbe meglio ristrutturare il Franchi”

Ecco le voci dei candidati a sindaco alle prossime elezioni comunali di Firenze e anche gli altri esponenti si sono espressi sul tema dello stadio, molti dei quali proponendo la ristrutturazione dell’Artemio Franchi. Questo, in sintesi, il loro pensiero:

Umberto Bocci (Lega-Forza Italia): “A Della Valle dirò: ma tu che progetto hai per la Fiorentina? Spiega alla città cosa vuoi fare della società e poi parliamo dello stadio”.
Roberto De Blasi (M5S): “Noi partiamo dal presupposto che non si possono trasferire i disagi di un quartiere in un altro quartiere. Impianti di questo tipo vanno realizzati vicini a svincoli autostradali”.

Antonella Bundu (coalizione di sinistra): “A Campo di Marte abbiamo uno stadio che è un capolavoro architettonico e per il quale possiamo realizzare una copertura”.
Andrea Lasso (Verdi): “Firenze non ha bisogno di due stadi ma di uno solo ammodernato. Abbiamo presentato un progetto per la copertura del Franchi e coinvolgere i migliori architetti del mondo a confrontarsi col genio di Nervi”.
Mustafa Watte (Punto e a capo): “Ci sono tecnologie che rendono possibile la copertura del Franchi, è la migliore soluzione”.
Saverio Di Giulio (Casa Pound): “Stop alla realizzazione dello stadio, tifosi della Fiorentina devono essere messi al centro, parte del processo decisionale”.
Gabriele Giacomelli (Partito Comunista): “Il nuovo stadio sarebbe solo una goccia nel mare delle attività della famiglia Della Valle. Va riqualificato il Franchi a partire dai settori popolari”.
Fabrizio Valleri (Libera Firenze): “Siamo per ristrutturazione del Franchi senza toccare la parte storica. Dobbiamo valorizzare anche il centro di Coverciano”.

Leggi Anche

FIORENTINA – INTER DALLA A ALLA Z. DA ANTONIO CONTE ALLA ZONA GOL

ANTONIO CONTE: Il tecnico salentino e l’arma in più di questa Inter. In sei mesi ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *