Home / blu / SOTTIL: “Restare a Firenze era il mio obbiettivo. Chiesa, Ribery e la Juventus…”

SOTTIL: “Restare a Firenze era il mio obbiettivo. Chiesa, Ribery e la Juventus…”

Riportate da Italpress le dichiarazioni nel post partita della gara disputata con la maglia della Nazionale Italiana Under 21 di Riccardo Sottil:

“Finalmente è arrivato il primo gol con l’U21. Era da tempo che lo cercavo. Abbiamo fatto una grande prestazione sia oggi che con la Moldavia. Abbiamo affrontato la partita col piglio giusto. I complimenti del ct mi fanno piacere, continuerò a lavorare ogni giorno, testa bassa e pedalare.

Sulla Fiorentina: “Il mio obiettivo era quello di rimanere a Firenze. Ringrazio il mister Montella per la fiducia, devo continuare su questa strada”.

Sul Pescara: “Ad inizio estate il presidente Sebastiani mi cercava quasi ogni giorno, però la mia ambizione era rimanere a Firenze, in una piazza molto importante, nella squadra che mi ha cresciuto di cui amo i colori. Sono rimasto con felicità. Anche se devo ringraziare Pescara per quei sei mesi che mi hanno dato l’opportunità di lanciarmi. Li a Gennaio? Penso che le porte siano chiuse per un trasferimento”.

Su Ribery: “Col Napoli c’erano 30.000 persone e l’atmosfera era speciale. Vedere questo pubblico è normale che ti emozioni. Per noi i tifosi sono fondamentali. Per quanto riguarda Franck, lui mi dà sempre tanti consigli che devo assolutamente seguire. E’ un campione, dà una grande mano alla squadra”.

Su Fiorentina-Juventus: “C’è sicuramente tanta voglia di vincere. Sappiamo di quanto è sentita la partita a Firenze e ciò lo dimostra anche la quantità di persone che ci saranno sugli spalti. Il nostro obiettivo dopo due sconfitte è quello di vincere anche se di fronte hai la Juventus, un grande club con cui non è mai facile. Noi ce la metteremo tutta”.

Su Chiesa: “Fede è un giocatore fantastico, deve giocare come ha sempre fatto per dare il giusto contributo alla squadra. Non si deve far condizionare da quello che viene detto”.

Leggi Anche

VAR, La moviola arriva anche in Serie B dalla prossima stagione

Arriva la Var anche in serie B. L’assemblea delle società cadette infatti, come riporta la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *