SOCIAL, Frey: “Dragowski?Va a finire che ci fidanziamo. A Firenze avevo il Corvinovirus”

Nella diretta Instagram organizzata sul profilo di Sebastien Frey e con Alberto Gilardino come ospite, si è parlato un po’ di tutto. Le risate e l’ironia intramontabili, così come il rispetto dell’ex portiere viola nei confronti di Toldo; ecco le sue dichiarazioni: “A Parma arrivai dopo Buffon, e dovetti reggere pressione e confronto. Tutto ciò sembrava che in realtà non mi pesasse molto; un po’ come quando arrivai alla Fiorentina nel periodo post-Toldo. Lo rispetto moltissimo, ma Buffon è Bufffon!Ancora Dragowski?Finiremo per fidanzarci; ormai parlo di lui ogni giorno. Sta disputando un ottimo campionato ed è un professionista molto serio. Ultima stagione?Presi il “Corvinovirus”, mi costrinse a lasciare la squadra. Vargas?Inizialmente dovette adattarsi al nuovo ambiente; dopo esserci riuscito emersero le sue qualità tecniche. Era devastante. Castrovilli?Ragazzo fenomenale dal potenziale enorme. Ribery?Mio compagno di nazionale: campione. Lobont grande amico e storico portiere della nazionale rumena.”

Invia il tuo commento