Home / Calciomercato / Pronto uso
Montella

Pronto uso

Quattro giocatori che conoscono il campionato. Quattro titolari. Chi più rodato come l’estroso Boateng e il metodico Badelj, chi si è dimostrato un ottimo prospetto ed è chiamato a riconfermarsi come Lirola, Pulgar infine che vive un momento di grazia.

Resta da piazzare almeno un colpo in attacco. Folta la rosa dei papabili per la corsia sinistra: dai più costosi Bergwijn, De Paul, Politano e Verdi ai più economici Grifo e Dilrosun passando per Keita. Per la punta centrale tutto dipende da Simeone. Offerte sostanziose non ce ne sono, come per gli altri esuberi. L’infortunio di Lammers complica il suo trasferimento; si attende una risposta per Pedro Guilherme. Quella di Balotelli sembra destinata a restare solo una suggestione. Per tornare competitivi, servirebbe un centravanti da circa 10 – 15 reti a stagione ma non è facile trovarlo.

Non è da escludere un nuovo colpo a centrocampo. Soprattutto in caso di cessione di Benassi. I profili sono Berge, Demme, Fofana, Mandragora, Rongier e la pianticella Tonali. Non è detto però. Dipenderà molto da modulo utilizzato: 4-3-3 o 4-2-3-1.

Biraghi, Pezzella, Milenkovic, Lirola. A meno di piuttosto improbabili defezioni la difesa può considerarsi pronta. A meno di offerte irrinunciabili per Pezzella. A meno di uno scambio Politano-Biraghi.

Questa una sintesi delle trattative di mercato.

In entrata

Balotelli (28), attaccante centrale. Svincolato (ex Marsiglia). Mentre la trattativa con il Flamengo è in corso, l’agente lo ha proposto al Napoli che però sembra insistere per Icardi.

Berge (21), centrocampista centrale, Genk. Valore: 22 milioni. Dopo aver rifiutato Sheffield United e Brighton, resta in attesa di una mossa della Fiorentina.

Bergwijn (21), ala sinistra, PSV. Valore: 35 milioni. Si è scatenata una vera e propria asta che lo rende sostanzialmente impraticabile.

Bonifazi (23), difensore centrale, Torino. Valore: 5,5 milioni. Trattativa raffreddata: il difensore ha segnato nella prima gara contro il Soligorsk (5-0) e i granata puntano a trattenerlo.

Demme (27), centrocampista centrale, Lipsia. Valore: 17 milioni. Non è da escludere un terzo innesto a centrocampo. Specie quando si tratta di un distruttore di gioco che completerebbe il reparto.

De Paul (25), ala sinistra, Udinese. Valore: 25 milioni. L’argentino è il sogno. Un sogno che rischia di restare – per il momento – tale dato il prezzo. Anche se Pradè non ha intenzione di arrendersi.

Dilrosun (21), ala sinistra, Hertha Berlino. Valore: 12 milioni. Alternativa più economica per la fascia sinistra rispetto a De Paul e al connazionale Bergwijn.

Fofana (24), centrocampista centrale, Udinese. Valore: 13 milione. Un nome spuntato negli ultimi giorni: a suo favore pende il prezzo non proibitivo e la conoscenza della Serie A.

Guilherme (22), attaccante, Fluminense. Valore: 9 milioni. Una prima offerta della Viola è stata depositata: settimana nuova si attende un’accelerata.

Grifo (26), ala/trequartista, Hoffenheim. Valore: 9. Piace per la sua duttilità.

Keita (24), ala sinistra, Monaco. Valore: 25 milioni. Pista calda: l’Arsenal non è più d’intralcio; possibile un prestito con diritto di riscatto.

Lammers (22), attaccante centrale, Hereeven. Valore: 9 milioni. Era un obiettivo concreto ma l’infortunio al ginocchio lo terrà fuori per diversi mesi.

Llorente (35), attaccante centrale, svincolato (ex Tottenham). Ci pensano un po’ tutti. Roma, Napoli, Fiorentina.

Mandragora (22), centrocampista centrale, Udinese. Valore: 15 milioni. Servono almeno 20 milioni per solleticare Pozzo.

Politano (26), ala destra, Inter. Valore: 30 milioni. L’ex Sassuolo è uno degli esterni offensivi più graditi. Il costo proibitivo può essere smussato inserendo un giocatore di gradimento all’Inter.

Rongier (24), centrocampista centrale, Nantes. Valore: 15 milioni. Dopo gli arrivi di Badelj e Pulgar è una pista meno calda ma non definitivamente chiusa.

Rugani (25), difensore centrale, Juventus. Valore: 22 milioni. Sostituto perfetto in caso di cessione di Pezzella: il costo è alto ma si può lavorare ad un prestito con diritto di riscatto. Su di lui anche la Roma che tiene aperta la pista che porta proprio al capitano viola.

Schick (23), punta centrale, Roma. Valore: 15 milioni. Bocciato da Fonseca: è possibile inserimento nella trattativa per Pezzella. Borussia Dortmund alla finestra.

Tonali (19), centrocampista centrale, Brescia. Valore: 25 milioni. Per smuovere il Brescia servirà una lunga guerra di logoramento.

Verdi (27), ala destra, Napoli. Valore: 27 milioni. Il Toro è in vantaggio ma tentar non nuoce.

Verissimo (24), difensore centrale, Santos. Valore: 6 milioni. In caso di movimenti nel reparto arretrato può essere un sostituto non troppo costoso. Ci pensano anche Roma e Inter.

Zanellato (21), centrocampista centrale, Crotone. Valore: 800.000. Quella che porta al giocatore classe ’98 sembra essere una pista oramai sfumata. Per il momento.

Trattative in uscita

Benassi (24), mezz’ala. Valore: 20 milioni. Più probabile che alla fine rimanga senza però essere considerato essenziale. Destinazione possibile: Sampdoria.

Biraghi (26), terzino sinistro. Valore: 10 milioni. L’ipotesi più concreta è uno scambio con Politano. Destinazione possibile: Inter.

Dabo (27), centrocampista/mezz’ala. Valore: 3,5 milioni. Piedi troppo rusticani per il centrocampo di Montella: bocciato. Destinazione possibile: Olympiacos, Fenerbahce.

Eysseric (27), attaccante esterno. Valore: 3 milioni. L’unica possibilità è trovare un estimatore, in Francia. Destinazione possibile: Tolosa.

Pezzella (28), difensore centrale. Valore: 18 milioni. Destinazione possibile: Roma.

Simeone (24), attaccante. Valore: 20 milioni. Destinazione possibile: Lazio (in prestito), Cagliari o Sampdoria.

Trattative in entrata concluse

Badelj (30), centrocampista centrale, Lazio. Prestito oneroso di 1 milione con diritto di riscatto fissato a 4 milioni.

Boateng (32), attaccante/trequartista, Sassuolo. Costo: 1 milione.

Lirola (22), terzino destro, Sassuolo. Costo: 12 milioni, 4 di bonus incluso il 10% su eventuale futura rivendita.

Pulgar (25), centrocampista centrale, Bologna. Costo: 10 milioni incluso il 10% su eventuale futura rivendita.

Terracciano (29), portiere, Empoli. Costo: 800 mila.

[Di cui concluse a gennaio]

Rasmussen (22), difensore centrale, Empoli.

Terzic (19), terzino sinistro, Stella Rossa.

Zurkowski (21), centrocampista centrale, Gornik Zabre.

Trattative in uscita concluse

In prestito:

Ghidotti (Pergolettese): prestito.

Graiciar (Sparta Praga): prestito con diritto di riscatto e controriscatto.

Hancko (Sparta Praga): prestito con diritto di riscatto e controriscatto.

Lackti (Gubbio): prestito.

Lafont (Nantes): prestito biennale con diritto di riscatto e controriscatto.

Longo (Bisceglie): prestito.

Meli (Gubbio): prestito.

Saponara (Genoa): prestito con diritto di riscatto (3,8 milioni).

Trovato (Cosenza): prestito biennale con diritto di riscatto e controriscatto.

Zanon (Pordenone): prestito.

Zehknini (Twente): rinnovo del prestito.

Zinfollino (Cagliari): prestito con diritto di riscatto e controriscatto.

Cessioni

Baez (Cosenza).

Hugo (Palmeiras): 5,5 milioni.

Laurini (Parma): 1 milione.

Norgaard (Brentford): 3,5 milioni.

Veretout (Roma): 1 milione per il prestito, 16 per l’obbligo di riscatto e 2 di bonus. A bilancio però se ne possono iscrivere subito 17.

[Per il valore di mercato si è utilizzato Transfermarkt]

Leggi Anche

MILENKOVIC: “Difesa a 3? Mi trovo molto bene. Càceres ha dato sicurezza. Per il goal ho chiesto scusa a Dusan. Ribéry…”

Nikola Milenkovic è stato intervistato a Radio Bruno. Queste le sue dichiarazioni. Sul girone di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *