PRIMAVERA, Bianco: “Siamo stati ingenui, potevamo chiudere il match ma non l’abbiamo fatto”

Alessandro Bianco, centrocampista della Primavera, ha parlato ai microfoni ufficiali dopo il Ko di oggi contro l’Empoli. Questo il suo pensiero:

“Abbiamo avuto otto o nove palle chiare per fare gol, non le abbiamo buttate dentro mentre loro con tre tiri hanno fatto tre gol. Quando uno vede il risultato legge 3-1 però la partita potevamo tranquillamente chiuderla sull’1-0, abbiamo avuto due occasioni clamorose, ma purtroppo il calcio è questo. Siamo stati ingenui, stupidi, in più c’è stato qualche errore di troppo anche dell’arbitro, ma non possiamo attaccarci a queste stupidaggini perché la colpa oggi è solo nostra se abbiamo sbagliato così tanti gol.

Sappiamo che ad Empoli non è mai una partita facile perché tra pubblico, panchina, giocatori è una battaglia. Ripeto, su molte situazioni siamo stati ingenui. Mercoledì contro la SPAL? Tra due giorni partiamo già per Ferrara fortunatamente, dobbiamo ricaricare le pile per fare tre punti e tirarci su dopo questo risultato che non meritavamo”.

 

Invia il tuo commento