PREMIER, I dirigenti delle big coinvolte nella Superlega si dimettono dai loro incarichi


Secondo quanto riportato dal Sun, i dirigenti dei sei club inglesi coinvolti nel progetto per la realizzazione della Superlega si sono tutti dimessi dai loro ruoli in lega. Il motivo, secondo il quotidiano, è che i dirigenti dei restanti 14 club avrebbero fatto sapere di non fidarsi più di coloro che avevano tentato di organizzare questa lega, esclusiva solo per squadre invitate e senza un meccanismo di competizione. Da qui la decisione dei sei dirigenti coinvolti (Vinai Venkatesham, Ed Woodward, Bruce Buck, Billy Hogan, Ferran Soriano e Rebecca Caplehorn) di cedere alle richieste della FA, rinunciando ai loro rispettivi incarichi nel massimo campionato inglese.

 

Invia il tuo commento