PRANDELLI, Baiano: “È arrivata la vittoria, bravo Cesare. Montiel? Giocatore dalla tecnica sopraffina, può ancora crescere”

È intervenuto ai microfoni di Radio Bruno l’ex calciatore viola Ciccio Baiano. Tra le varie tematiche toccate durante la nota trasmissione “Pentasport”, l’ex giocatore si è così espresso sulla Fiorentina e su Cristòbal Montiel:

“Contro l’Udinese è arrivato quello che serviva. Di certo non potevamo aspettarci che con l’arrivo di Prandelli avessimo già una squadra spumeggiante. Nel calcio ci vuole tempo, arriverà anche il bel gioco. Ma in questo momento era fondamentale passare il turno e la Fiorentina l’ha fatto, punto. Montiel ha fatto buone partite, bello il gol contro l’Udinese, certo. Ma non può essere certamente il salvatore della patria. È un calciatore straordinario, certo, con una tecnica straordinaria, un sinistro delicato ma può ancora crescere. Lo conoscevamo già da tempo sin dalla Primavera, ora sta avendo il giusto riscatto in prima squadra. Nel calcio d’oggi serve avere maggiore fisicità, vero. Ora è molto importante, prima magari no. Quando giocavo io sì, avevo fisicità, ma non come un Lukaku per esempio. Perciò se non hai fisicità, bisogna tu abbia tecnica e velocità sopraffine, altrimenti non si va da nessuna parte.”

Invia il tuo commento