POSTPARTITA, Gotti: “Vittoria arrivata in emergenza. Fiorentina forte, ma non gli abbiamo concesso nulla”

Alla “Dacia Arena” di Udine la Fiorentina è uscita sconfitta per 1-0 contro l’Udinese grazie al goal di Ilija Nestorovski (assist di Rodrigo De Paul) arrivato all’86’ minuto di gioco. Nel postpartita l’allenatore dei friulani Luca Gotti ha raggiunto i microfoni di Sky Sport per commentare la vittoria:

Sulla vittoria: “È arrivata in una situazione d’emergenza, che c’ha tolto parecchi giocatori. Ringrazio due in particolare, non farò i nomi ma hanno giocato in condizioni precarie. La partita è stata di grande attenzione contro una squadra, lo ricordiamo, forte”.

Sulla prudenza adoperata in partita: “È ovvio che riuscire a dare uno spartito semplice e riconoscibile delle varie situazioni di gioco non è facile: in questa situazione precaria poi. Riuscire ad interpretare i momenti è ancora difficile. Oggi  comunque è stata una partita di grande solidità, senza concedere molto alla Fiorentina, raccogliendo un gol alla fine con Nestorovski che ha giocato sin qui poco ma che ha sempre dimostrato il giusto entusiamo, sia in allenamento che in partita: è un grande professionista”.

Sui goal arrivati spesso di testa: “L’anno scorso avevamo lavorato tantissimo da questo punto di vista, sulla ricerca del fondo ed eravamo migliorati molto su questa cosa. Poi, ultimamente, l’avevamo un po’ persa questa caratteristica a causa delle caratteristiche dei singoli, ma siamo ancora lì a lavorarci su”.

Invia il tuo commento