POST PARTITA, Pradè: “Sono inca****issimo, e il pareggio poteva essere già stretto”

Ecco le parole di Daniele Pradè ai microfoni dei canali ufficiali della Fiorentina: “Sono incazzatissimo, una gara che non dovevamo perdere, anzi, il pareggio poteva essere un risultato che ci andava anche stretto. Cercavamo di fare la partita, e su una disattenzione abbiamo preso gol e torniamo a casa con grande amarezza. Mi dispiace per i tifosi e mi dispiace per il presidente. Ora dobbiamo combattere punto per punto, partita dopo partita ed arrivare al più presto alla salvezza. Ora abbiamo una gara difficilissima contro la Roma e uno scontro diretto col Parma. Dobbiamo ripartire; ripartire con l’incazzatura giusto, spero che i giocatori abbiano la stessa rabbia che ha la società. In campo ci vanno loro, ed è difficile dare anche un commento tecnico totale. Prendere gol così all’ultimo non ti concede nemmeno l’opportunotà di reagire. Torniamo a casa con grande amarezza”.

1 commento

  1. Invece di essere incazzatissimo dovresti dimetterti per le ultime due sessioni di mercato, che ci hanno portato a questo punto…..incazzatissimi abbiamo diritto di esserlo noi, se permetti

Invia il tuo commento