Home / News / MILAN, Gattuso via ufficialamente: comunicato del Milan, saluta anche Leonardo

MILAN, Gattuso via ufficialamente: comunicato del Milan, saluta anche Leonardo

AC Milan e Gennaro Gattuso annunciano di aver consensualmente interrotto con effetto immediato il rapporto professionale come allenatore della Prima Squadra.
Il Club ora avvierà un processo di selezione per il nuovo allenatore a cui affidare il team in vista della tournée estiva del Torneo ICC, del campionato di Serie A, della Coppa Italia e della prossima edizione di UEFA Europa League.
Il Milan ringrazia Gennaro Gattuso per aver guidato la squadra negli ultimi 18 mesi. Rino è subentrato alla guida del Club in un momento difficile, migliorando la performance della squadra e portando il Club al più alto punteggio in classifica dalla stagione 2012/13.
AC Milan ora guarda al futuro nel segno della continuità, della stabilità finanziaria e della crescita sostenibile.
Ivan Gazidis, Amministratore Delegato di AC Milan, ha dichiarato: “Ho avuto il privilegio di conoscere Rino in questi sei mesi dal mio approdo al Club. Rino ha dato tutto se stesso in questa stagione, portando il Milan al più alto punteggio in classifica dalla stagione 2012/13. Ha lavorato senza sosta, assumendosi sempre tutte le responsabilità, ponendo il Club al di sopra di qualunque altro interesse. Dal profondo del cuore: grazie Rino”.

Si sta materializzando una vera e propria rivoluzione al Milan. Dopo l’addio di Gattuso, ne è arrivato un altro: “Leonardo ha informato il Milan della decisione di lasciare il Club al termine della stagione con effetto immediato”. E il Milan “ha accettato le sue dimissioni”. Presto, altra comunicazione ufficiale del club verrà annunciato un nuovo Direttore Sportivo. Tutto come previsto dunque, come i ringraziamenti di rito a Leo “per il suo importante contributo al progetto di crescita”.

Leggi Anche

LA REPUBBLICA, Un americano per la viola: ma l’obiettivo è lontano

Commisso vuole conquistare Firenze con i prossimi acquisti e, al tempo stesso, allargare i confini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *