LEWANDOWSKI: “Baggio mi faceva impazzire in tutto, dalla tecnica al dribbling. È stato il mio primo idolo


Robert Lewandowski, bomber polacco del Bayern Monaco, ha parlato a Tuttosport rivelando di aver avuto da sempre un grande idolo italiano che a Firenze ha fatto la storia:

“Sono cresciuto guardando il calcio in televisione e sognando di imitare prima Roberto Baggio e poi Alessandro Del Piero. Amo segnare, è la mia passione da quando ho 6-7 anni. Baggio è stato il mio primo idolo. Lo vedevo giocare con l’Italia e mi faceva impazzire tutto di lui: tecnica,  dribbling, gol e anche il codino”.

Invia il tuo commento