LEGA CALCIO, Dal Pino: ” La Serie A perderà 600 milioni a causa del COVID “

Il Presidente della Lega Calcio, Paolo Dal Pino, ha dipinto un quadro drammatico sull’impatto economico del COVID-19 sulla Serie A.

Queste le sue dichiarazioni rilasciate al Financial Times: “E’ stato un grande successo riuscire a ripartire con il campionato. La situazione è gravissima: da febbraio a dicembre la Serie A perderà 600 milioni, di cui 400 di ticketing e 200 di sponsor” , ha poi aggiunto: “La situazione è drammatica, la perdita di ticketing ha fatto perdere liquidità e ha avuto effetto sulle risorse dei club, dobbiamo spingere per una riapertura degli stadi a un numero definito di tifosi. La Lega si è mossa con il Governo per avere un sostegno legato al mancato introito dei biglietti. Non chiediamo soldi ma di spostare alcuni pagamenti tributari”.

Dal Pino ha anche parlato della questione dei Diritti televisivi: “la Serie A è conosciuta globalmente per i suoi top player, con tifosi in tutto il mondo, ma è dietro agli altri campionati dal punto di vista della commercializzazione dei diritti. Dobbiamo provare a raggiungere più tifosi attraverso altre piattaforme”, ha poi concluso con qualche battuta sulla possibilità di proporre alla Uefa di introdurre un tetto salariale: “Da una parte siamo disperati perché i nostri club non possono andare avanti così, ma da un’altra parte dobbiamo lavorare come una squadra ed essere positivi”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Invia il tuo commento