Home / News / LE PAGELLE DI FIORENTINAUNO: Prestazione vergognosa, squadra senza gioco e idee nel periodo più buio della gestione Pioli

LE PAGELLE DI FIORENTINAUNO: Prestazione vergognosa, squadra senza gioco e idee nel periodo più buio della gestione Pioli

SPORTIELLO 5,5 – Un paio di uscite a vuoto e quattro gol subiti, nell’ultimo c’è anche la sua complicità.

 

LAURINI 4,5 – Fa la frittata sul quarto gol stoppando la palla sul cross di Romulo a Ferrari, ma sbaglia anche la chiusura sul 2-0 di Kean. Disastroso.

 

ASTORI 5 – Nella peggior partita per il reparto difensivo, il capitano viola affonda anche se non da protagonista con il resto della truppa.

 

PEZZELLA 4,5  – Si addormenta completamente sul cross di Romulo facendo staccare indisturbato di testa Vukovic per il vantaggio del Verona, sempre Romulo nella ripresa lo supera ed il difensore viola è costretto al fallo e di conseguenza finisce sul taccuino di Gavillucci. Altro passo indietro. DAL 72′ MILENKOVICS.V.

 

BIRAGHI 4,5  – Nel gol del raddoppio arretra troppo concedendo a Matos l’ingresso in area ed il passaggio, complice anche una deviazione per Kean. Nella ripresa la musica non cambia e dalla sua parte il Verona fa quel che vuole.

 

VERETOUT 4,5 – Anche lui protagonista di una prestazione clamorosamente insufficiente,nell’azione del raddoppio del Verona Matos lo salta facilmente.

 

BADELJ 5 – Parte male, prosegue peggiorando la sua prestazione, a tratti inciampa sul pallone, sbaglia anche le cose più semplici. Un fantasma.

 

CHIESA 5,5 – E’ l’unico che prova a pungere, si crea subito la prima palla gol, ci riprova più tardi ma la mira è da rivedere. Nella ripresa centra in pieno il palo alla sinistra di Nicolas e poco dopo sbaglia un rigore in movimento dal limite dell’area piccola.

 

BENASSI 5 – Un gran lancio iniziale per Simeone, poi niente più. Non entra mai in partita, male sia in fase d’interdizione che in quella d’impostazione. DAL 45′ GIL DIAS 5,5 – Prova a scuotere la squadra, entra nello score dei marcatori riportando temporaneamente la partita sul 3-1. Nicolas gli nega con un gran parata la doppietta personale.

 

THEREAU 4,5 – Poco lucido nei minuti iniziali, non trova i soliti inserimenti ne esce fuori una prova insufficiente. DAL 46′ SAPONARA 5,5 – Il gol di Gil Dias nasce da un suo assist, anche se solo per poco tiene a galla la speranza di una rimonta.

SIMEONE 4,5 – Ha sul piede dopo solo un minuto di gioco la palla del possibile vantaggio ma centra in pieno un difensore gialloblu, ci riprova su finale di primo tempo con un tiro decentrato alto sopra la traversa. Scompare nella ripresa.

PIOLI – Dopo la sconfitta esterna a Marassi con la Sampdoria l’allenatore viola ritrova disponibili Astori, Veretout e Thereau. La prima vera occasione è della Fiorentina, Chiesa e Simeone dopo solo un minuto vanno vicinissimi al gol del vantaggio. Ma è il Verona che al primo affondo fa male e passa in vantaggio. Dagli sviluppi di un’azione di gioco Romulo mette al centro un cross per la testa di Vukovic che stacca indisturbato sotto gli occhi di Pezzella firmando così il suo primo gol in Serie A. La Fiorentina non reagisce ed il Verona ne approfitta, azione personale di Matos sulla destra palla al centro per Kean che solo in area insacca per il 2-0. Il primo tempo si conclude così. Nella ripresa Chiesa alla prima azione colpisce il palo alla destra di Nicolas, dal contropiede che ne consegue Kean firma la doppietta personale. Gli uomo di Pioli provano a rientrare in partita dopo una bella azione di Saponara dalla destra Gil Dias aggancia in area e trafigge Nicola per l’1-3 viola. Le speranze per una possibile rimonta svaniscono subito, Romulo involato sulla fascia mette al centro un cross per Ferrari che Laurini buca in area, Sportiello non riesce a trattenere il tiro del giocatore del Verona. Una vera e propria Caporetto nel periodo più buio della gestione Pioli.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

DI MARZIO: “Proseguono i contatti tra il Parma e l’Empoli per Ricci: 15 milioni la valutazione del giocatore”

Samuele Ricci è finalmente risultato negativo al Covid-19 dopo il secondo tampone. Una bella notizia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *