LA STAGIONE DELLE DIRETTE

Se all’inizio dello scorso marzo, quando l’Italia è diventata zona rossa per intero, la quarantena poteva essere affrontabile riscoprendo piccole passioni nascoste, allenandosi, o anche cucinando pizze e focacce, oggi non è più così. L’Italia ha problemi più grandi a cui pensare, situazione economica in primis. Se non si riparte a breve, si finisce nel baratro. Ebbene durante questo periodo di quarantena (o arresti domiciliari, a seconda dei punti di vista), per stemperare la tensione, è emersa una moda ormai diventata ripetitiva, quella delle dirette. Si tratta di un rimedio naturale alle regole di distanziamento sociale a cui dobbiamo sottostare. Si parte con Whatsapp, ma la videochat non ammette più di quattro partecipanti. Bene, allora vada per Skype. Ops, il segnale è pessimo, le immagini si bloccano e l’audio va per conto suo. I più sofisticati, soprattutto gli studenti, per forza di cose, usano Teams, un programma dai tratti professionali che permette un alto numero di partecipanti. Ma bando ai programmi. C’è un personaggio che col le dirette ci ha preso gusto, tanto. Usa Instagram e quasi ogni giorno convoca qualcuno di diverso. Ma sì, è facile indovinare di chi si stia parlando: è Sebastien Frey, il grandissimo ex portiere della Fiorentina, che si diletta a chiamare ex colleghi calciatori e amici. Da quando Frey ha iniziato quello che ormai si può definire un hobby, è passato quasi un mese. La prima diretta è avvenuta con Mutu lo scorso 27 marzo. Da lì in poi sono venute fuori tredici videochiamate Instagram sul profilo del francese. Molti dei giocatori che hanno interagito con Frey fanno parte di quella Fiorentina che ha fatto sognare Firenze nelle lontane notti di Champions tra il 2008 e il 2010. Si parla di Ujfalusi, Giardino, Dainelli, Liverani e Jovetic, ma anche profili più vecchi nella storia viola, come Nuno Gomes. Poi ci sono gli ex compagni della parentesi interista, Ventola e Materazzi. Insomma, Frey è letteralmente scatenato, ma anche i tifosi viola non scherzano, perché le dirette del nizzardo hanno stanno avendo un successo così strepitoso, che questo pomeriggio, alle 18.00 ci sarà un’altra diretta, ma sui canali ufficiali della Fiorentina, con l’ex numero 1 gigliato intervistato. Il calore e l’affetto che portano alcune persone, sono piacevolmente contagiosi, in senso buono, a maggior ragione in periodi come questi. E l’affetto fa bene, perché ci dà una spinta in più per ripartire.

Invia il tuo commento