LA REPUBBLICA, Castrovilli in azzurro: punto di svolta nella sua carriera?


La giornata di ieri potrebbe senza dubbio rappresentare un nuovo punto di svolta nella ancor giovane carriera del centrocampista della Fiorentina Gaetano Castrovilli, fresco sostituto di Lorenzo Pellegrini tra i convocati del ct Roberto Mancini ad Euro 2020, competizione che questa sera aprirà i battenti. Dopo una stagione decisamente sottotono, arriva finalmente la grande opportunità per il fantasista barese anche con la maglia azzurra; con tutta probabilità contro la Turchia Gaetano partirà dalla panchina, ma per arrivare in fondo al torneo servirà necessario ovviamente il contributo di tutto, così come della spinta dei più giovani. Sarà l’occasione di riscattare in nazionale i momenti difficili trascorsi in viola, finito alla lunga schiacciato da quel numero 10 che gli aveva regalato tanti sorrisi nelle prime uscite. Ci sarà dunque anche un po’ di viola in questo europeo, con la speranza di riavere un Castrovilli rigenerato dopo questa esperienza. Gattuso osserva con attenzione, intenzionato a far ruotare intorno a Gaetano la nuova Fiorentina, così come riportato dall’edizione fiorentina de La Repubblica.

Invia il tuo commento