ITALIA U21, Cutrone: “Spagna avversario più che importante. Problemino fisico? Sono riuscito a risolverlo, adesso sono pronto”

Il calciatore azzurro Patrick Cutrone, intervenuto nella conferenza stampa pre-Spagna valida per la 2^ giornata della fase a gironi dell’Europeo U21, analizza così le difficoltà che fino ad ora hanno riscontrato gli Azzurrini:

“Penso che siamo un bel gruppo. Contro la Repubblica Ceca l’abbiamo dimostrato, siamo stati un po’ sfortunati. Secondo me, avremmo potuto far meglio in certi momenti della partita. Sono consapevole che siamo un bel gruppo e che possiamo far bene. Dispiace perché avremmo potuto segnare in più occasioni. Il calcio è così. Non abbiamo perso ma abbiamo preso 1 punto il che non è male, quindi dobbiamo guardare il bicchiere mezzo pieno. Domani cercheremo di fare il risultato. Ogni partita, a questo punto, è una finale. Domani non sarà importante, di più e, per questo, la prepareremo al meglio. Servirà essere attenti per tutti i novanta minuti, lavorare da squadra ed aiutarci”.

Hai i novanta minuti delle gambe per domani? “Penso di sì perché mi sono sempre allenato bene. Mercoledì ho un avuto problemino che, per fortuna, sono già riuscito a risolvere. Sono tranquillo, mi alleno bene e poi vedremo”.

Sulla Spagna?La Spagna ha sempre avuto giocatori forti oltre ad esprimere un bel calcio. Sarà sicuramente una partita tosta nella quale sarà bello affrontare il mio compagno di squadra. Speriamo di vincere noi”.

Invia il tuo commento