Home / News / INT-FIO 4-3: 60 secondi di follia vanificano le magie di Franck e Co – rivivi le emozioni di oggi

INT-FIO 4-3: 60 secondi di follia vanificano le magie di Franck e Co – rivivi le emozioni di oggi

Rivivi la diretta testuale FiorentinaUno

Delusione totale. La sliding door tra una vittoria per la Fiorentina e una vittoria per l’Inter è tra il minuto 88 e 89. In sessanta secondi si decide il destino della gara e dei punti in palio. Prima Lukaku, dunque D’Ambrosio ribaltano il punteggio affondando una Fiorentina coraggiosa, compatta e veloce. Decisivi i cambi: se da un lato incidono positivamente Hakimi, Sanchez e Vidal, Vlahovic spegne la Viola. Peccato davvero perché per oltre 80 minuti la Fiorentina ha meritato di più. Un saluto dalla redazione di FiorentinaUno e da Lorenzo Somigli, alla prossima.


94′ – FINISCE QUI! 4-3 a San Siro.

90′ – Decisi quattro minuti di recupero a San Siro.

89′ – 4-3 in due minuti: su calcio d’angolo l’ex viola D’Ambrosio trafigge Dragowski.

88′ – RETE DELL’INTER: 3-3 a San Siro. Dopo molti tentativi e dopo una certa incertezza sul possibile fuorigioco, Lukaku su assist di Sanchez pareggia.

85′ – Esce un sontuoso Franck Ribery, rilevato da Patrick Cutrone. Iachini dimostra di non volersi chiudere a riccio.

80′ – Erroraccio di Vlahovic che spreca l’occasione per chiudere il discorso. Tiro di destro da dentro l’area.

74′ – Ancora un doppio cambio per l’Inter di conte: fuori Barella e Brozovic, entrano Vidal e Nainggolan.

73′ – BRIVIDO VIOLA! Lukaku sbaglia un gol già fatto. Inter che spreca l’ennesima occasione per pareggiarla.

68′ – Lirola rileva un Chiesa preciso in fase difensiva e pungente in avanti. Successivamente buona occasione per Lautaro.

65′ – Doppio cambio anche per l’Inter: Sensi e Hakimi per Eriksen e Young.

63′ – MARZIANO RIBERY!!! Passa in mezzo a tre maglie nerazzurre poi lancio filtrante da mille e una notte per Chiesa che, freddissimo, trafigge Handanovic. Che numero di Ribéry, lo stanno ancora cercando.

61′ – Dopo il pareggio, mischia le carte Iachini: fuori Bonaventura e Kouame, dentro Borja Valero e Vlahovic.

57′ – PAREGGIO VIOLA! Azione orchestrata divinamente da Castrovilli e Ribéry. Ottima percussione offensiva del francese che incanta i difensori nerazzurri e poi scarica sull’accorrente Castrovilli. Secondo centro consecutivo per il 10 viola.

52′ – PASSA IN VANTAGGIO L’INTER! Sfortunata autorete di Ceccherini in spaccata dopo un tiro di Lautaro e l’Inter conduce.

46′ – Comincia il secondo tempo a San Siro!


Una splendida rete di Lautaro Martinez negli ultimi secondi del primo tempo consente all’Inter di riprendere una gara che sembrava avviata bene per la Fiorentina. Prova estremamente positiva della Viola che dimostra di non temere San Siro. In evidenza, oltre a Kouamé, Milenkovic e Amrabat che in mezzo non perde un pallone.


47′ – GOL DI LAUTARO! Palla persa malamente dalla Fiorentina in attacco. Coast to coast di Barella. Lautaro la spara in fondo alla rete con una botta da fuori. Pari allo scadere.

42′ – OCCASIONE KOUAME! Ancora una chance per il raddoppio: Castrovilli semina il panico in area Inter, serve l’ivoriano ma Young salva tutto.

41′ – Pulito e puntuale: Nikola Milenkovic fa muro in maniera impeccabile contro i tentativi dell’Inter.

37′ – Ancora vivace Young sulla fascia ma Dragowski spazza via con i pugni.

32′ – Ammonito anche Ceccherini per fallo su Lautaro.

30′ – Dopo una fase molto concitata di gioco, a San Siro i ritmi si abbassano. Il muro difensivo della Fiorentina tiene.

24′ – OCCASIONE MILENKOVIC! Di testa, fuori di pochissimo. Chance per il raddoppio per la Fiorentina.

20′ – CALVARESE PRIMA INDICA IL DISCHETTO POI TORNA SUI SUOI PASSI! Fallo di Caceres su Lautaro, in origine il direttore di gara indica il dischetto. Dopo il consulto VAR, Calvarese cambia la sua decisione.

18′ – OCCASIONE KOUAME! L’ivoriano sbaglia sull’ottimo suggerimento di Ribéry, liberatosi con un grande numero, scaraventando la palla sul portiere Handanovic.

15′ – Ancora pericolosa l’Inter. Brozovic per pochissimo non arriva su un ottimo suggerimento di Barella. Salgono i giri nel motore della squadra di Conte.

11′ – Si vede avanti l’Inter. Young manovra bene sulla fascia, cross in area e Perisic di testa la manda alta. Prima occasione per i nerazzurri che rialzano la testa.

10′ – Azione offensiva di Lautaro fermato però egregiamente da Chiesa.

9′ – OCCASIONE BIRAGHI! Sfiora il raddoppio la Fiorentina con un sinistro dell’ex di turno Biraghi. Viola vicina al raddoppio.

6′ – Intervento ruvido di Barella su Ribéry, che in un primo momento accusa il colpo. L’ex Cagliari prende subito il giallo.

3′ – GOL DI KOUAME!! Subito in vantaggio la Fiorentina. Azione di Biraghi che crossa verso il centro. Dopo un rimpallo, tocco di Bonaventura e la spinge dentro Kouamé. Consulto VAR prima di confermare la rete di vantaggio della rete.

1′ – Si comincia! Partita la sfida a San Siro dopo un minuto di silenzio in onore al defunto ex arbitro De Santis.


Esame sotto la Madonnina. Dopo l’esordio vittorioso con il Torino grazie alla rete di Castrovilli, la Fiorentina si trova ad affrontare uno degli avversari più tosti: un’Inter con ambizioni di Scudetto. Iachini sceglie il rodato 3-5-2 ma, come contro i granata, proverà a rendere la squadra meno catenacciara. Da notare la riproposizione di Chiesa e Biraghi (ex di turno) sulle fasce. Entrambi sono stati tra i migliori contro il Torino (LEGGI le nostre pagelle), il primo molto vivace e volitivo, il secondo più spento durante la gara ma decisivo con l’assist vincente.


Queste le formazioni ufficiali della sfida

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Bastoni, Kolarov; Young, Barella, Brozovic, Perisic; Eriksen; Lautaro Martinez, Lukaku. A disp.: Radu, Hakimi, Gagliardini, Sanchez, Sensi, Ranocchia, Vidal, Dalbert, Pirola, Skriniar, Nainggolan, Pinamonti. All.: Antonio Conte.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Chiesa, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Ribery. A disp.: Terracciano, Valero, Duncan, Vlahovic, Saponara, Pezzella, Lirola, Venuti, Montiel, Dalle Mura, Cutrone, Igor. All.: Giuseppe Iachini.

Arbitro: Gianpaolo Calvarese
IV uff.: Maresca
Var: Giacomelli
Avar: Galetto

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

SKY SPORT, Torna in auge la Superlega europea, con l’appoggio della FIFA. E la Champions trema

Secondo quanto riportato da Sky Sports Liverpool e Manchester United sarebbero in trattativa per istituire …

1 Commento

  1. La Fiorentina potra sicuramente perdere, ma abbiamo con un paio di acquisti mirati, una buona squadra davvero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *