GRAVINA: “Malagò distaccato, troppo preoccupato”

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato a Radio Rai anche del lavoro svolto insieme al Ministro Spadafora e al numero uno del CONI, Giovanni Malagò, in questi mesi molto complicati a causa dell’emergenza Coronavirus: “Con il Ministro abbiamo avuto un rapporto costante e collaborativo. La sua prudenza ai più è apparsa eccessiva ma ci ha consentito di ripartire nel momento giusto. C’è stato grande rispetto per tutto. Il presidente del CONI l’ho visto distaccato, forse eccessivamente preoccupato dall’idea che la nostra potesse essere l’unica federazione a ripartire, per quel che riguarda i giochi di squadra. Avrà avuto le sue motivazioni. Devo ringraziare anche Dal Pino, presidente della Lega Serie A. Abbiamo scoperto insieme la possibilità di fare squadra e spero che tutto questo possa andare avanti”. Lo riporta TMW.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Invia il tuo commento