Home / Editoriale / Graditi ritorni e grandi assenti

Graditi ritorni e grandi assenti

In occasione della trasferta di Domenica contro il Cagliari, mister Vincenzo Montella torna ad “abbracciare” il tanto amato 3-5-2.

A comandare il reparto difensivo, dopo una giornata di squalifica, capitan German Pezzella. Un gradito rientro, che servirà a blindare una difesa che nelle ultime partite ha concesso troppo, sia al Sassuolo sia al Parma.

El Tanque  ha personalità e questo serve a Montella. Un leader che possa incitare le retrovie e spingerle in avanti. Abile nel tocco di testa, ha un’innata capacità di leggere il suo avversario. La sua stazza, poi, ne fa un autentico muro.

Senza contare l’intesa fulminea che ha con due componenti fondamentali della difesa. Il suo “braccio destro Nikola Milenkovic  che, seppur con qualche difficoltà, ha saputo distinguersi conto il Parma. I due si equivalgono per prestanza fisica e capacità di anticipo, il serbo ha in più l’abilità nel gioco aereo e il senso della sua posizione, oltre che al suo famigerato fiuto per la rete. Un’altra intesa importante, sulla quale Montella può fare affidamento, è quella tra lo stesso Pezzella e Dragowski. L’estremo difensore polacco, dopo qualche incertezza iniziale ha avuto modo, anch’egli, di dimostrare innate doti da leader. I due, con le opportune differenze del caso, hanno dimostrato intuizione e capacità di leggere i movimenti dell’avversario.

Un altro graditissimo ritorno è quello di Pol Lirola, che torna a prendersi il posto che gli spetta sulla destra, a scapito di Venuti. Montella ha bisogno della versatilità e capacità di spingere in avanti dello spagnolo che, all’uso, può fungere da centrocampista.

Ma se due sono i ritorni, uno sarà il grande assente, Martin Caceres. L’uruguaiano dopo aver saltato i match contro Sassuolo e Parma, a causa di una lesione al bicipite, salterà il match contro il Cagliari. Contro ogni previsione, dal momento che inizialmente  l’infortunio avrebbe dovuto tenerlo fuori dai campi per due sole giornate. Tuttavia non è ancora detta l’ultima parola. Lo staff viola ha riportato che Caceres si starebbe allenando quotidianamente. Per tanto potrebbero esserci margini di possibilità, seppur remoti, di vederlo tornare in campo domenica.

Quel che è certo è che se dovesse saltare il match contro sardi, salteranno sicuramente anche i suoi impegni con la nazionale. Montella vuole essere certo che, quando dovesse tornare, possa essere in grado di giocare al massimo delle sue potenzialità.

Al suo posto Montella potrebbe optare per Venuti. Il problema dell’ex sostituto di Pezzella è la poca aggressività e tendenza nello spingere avanti.

Quella giocherà contro il Cagliari è una difesa ricompattata dopo due giornate difficili, una difesa che ritrova i suoi leader e i suoi punti fermi.

Leggi Anche

MILENKOVIC, ufficialmente nel mirino blaugrana

Arriva anche la conferma dalla Spagna, lo scrive il Mundo  Deportivo: il Barcellona è interessato a Nikola Milenkovic. Il club blaugrana …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *