GIULINI: ‘Fermiamo le nazionali. Amichevoli e Nations League fuori luogo’

Attacco di Giulini alla FIFA: ”Gestiamo centinaia di tamponi, con i relativi costi. Poi arrivano le nazionali e i giocatori vanno a giro per il mondo”

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, ha espresso al Corriere dello Sport il suo disappunto verso le soste nazionali, che le ha reputate fuori luogo in questo periodo. Queste le sue parole: “Faremo le verifiche necessarie ma come tutti i club siamo contrari a queste convocazioni per amichevoli o Nations League. Capisco le qualificazioni ai mondiali, tutto il resto è superfluo e rischioso per i tesserati. Gestiamo centinaia di tamponi, con i relativi costi. Poi arrivano le nazionali e i giocatori vanno in giro per il mondo. Guardate i sudamericani: i nostri girano quattro aeroporti, in questo momento è inopportuno e fuori luogo se consideriamo quanto stiamo facendo per mandare avanti la Serie A. E paghiamo noi. Ripeto: capisco i mondiali e il relativo complesso processo di qualificazione, ma non gli stage o altri appuntamenti delle nazionali”.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Invia il tuo commento