FLORO FLORES: “La Fiorentina è una delle squadre in prospettiva costruite meglio. Vlahovic? Ha un grande futuro, già l’anno scorso mi aveva impressionato”

Antonio Floro Flores, ex attaccante tra le altre squadre anche dell’Udinese, ha parlato ai microfoni di Radio Bruno del match di domani che i friulani dovranno sostenere contro la Fiorentina:

Sul campionato di quest’anno con tante partite tutte a ridosso luna dell’altra: “Con così tante partite ravvicinate non è facile reggere fisicamente e non so come mi sarei trovato io. Da fuori l’impressione è quella di una realtà difficile, anche sul piano dell’intensità degli allenamenti”.

Sui punti in comune tra Fiorentina e Udinese: “Hanno entrambi  tanti giocatori giovani. Quando giocavo venivo sempre a Firenze volentieri, è una gran bella piazza da vivere, calorosa. In Toscana si sta veramente bene. Prandelli adesso sta facendo un grande lavoro adesso, ma anche l’Udinese non è da meno”.

Su Vlahovic: “Ho sempre detto che sarebbe stato giusto puntare su di lui, per me ha un grande futuro. Ha personalità e cattiveria. Mi ha impressionato già l’anno scorso in quelle poche partite che aveva giocato. La Fiorentina fa bene a investire sui giovani, bisogna cambiare la mentalità italiana. Ritengo che quella viola sia una delle squadre in prospettiva meglio costruite”.

In Europa solo Haaland e Kean come Vlahovic. Cosa ne pensi?: “Haaland lo terrei fuori classifica, è spaventoso per la media che ha. Vlahovic e Kean hanno dalla loro il fatto che hanno ancora una carriera da vivere. L’attaccante viola mi ha impressionato per la sua voglia e le qualità”.

Sull’Udinese in cui giocavi: “Era una bella squadra perché c’era una grande programmazione. Vedo che Commisso ha tanta voglia di investire, e Firenze è una bella piazza anche per gli avversari. Io non ho mai sentito nessuno parlarne male”.

Invia il tuo commento