FIRENZE, Nuova ordinanza. I dettagli:

Il sindaco Dario Nardella ha riferito che d’ora in poi è vietata la consumazione di cibi e bevande sul posto o nel raggio di 50 metri dall’esercizio commerciale in cui sono stati acquistati (fermo restando in ogni caso l’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza di un metro tra le persone) e obbligo di indicare il venditore, il cliente e il percorso da compiere nell’autocertificazione per gli spostamenti per la consegna a domicilio di cibo e bevande. Sono due delle prescrizioni dettagliate nell’ordinanza firmata oggi dal sindaco di Firenze, emanata per precisare la portata applicativa delle misure di contenimento del contagio da seguire nella ‘zona rossa’, aiutando così operatori economici e cittadini a interpretare le prescrizioni contenute nel DCPM del 3 novembre scorso.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Invia il tuo commento