FIORENTINA, Venuti sulla sua prima in viola: “Quel giorno mi ero preparato a tutto, tranne ad un particolare…”


Lorenzo Venuti si è raccontato ai microfoni di Cronache di Spogliatoio ecco un estratto del suo esordio con la maglia della Fiorentina: Quel giorno era diverso. Non che fossi sorpreso, sapevo che avrei giocato. Vincenzo Montella era entrato nella mia camera d’albergo in ritiro per spiegarmi la situazione: ‘Stasera giochi tu. Biraghi sta partendo per Milano, firma con l’Inter’. Il mio battito era accelerato. Neanche pensai che Cristiano giocava a sinistra e che avrei giocato fuori posizione. Dettaglio non da poco”. Quando stava per entrare sul terreno di gioco: “Quel giorno esordivo in Serie A con la mia squadra del cuore. E non una partita  qualunque: la prima di campionato contro il Napoli. La trepidazione superava qualsiasi paura. Solo ad un particolare non mi ero preparato: lo speaker: ‘Con il numero 23, Lorenzooo’. I tifosi: ‘Ve-nu-ti'”.

Invia il tuo commento