Home / Editoriale / Fiorentina dietro alle “chiacchere”… servano i fatti!

Fiorentina dietro alle “chiacchere”… servano i fatti!

Niente di nuovo, anche per questo turno ci siamo dovuti sorbire una Viola noiosa in una partita sterile. Come se non bastasse, ecco ieri sera l’Udinese (alias “concorrente diretta della Fiorentina nella lotta salvezza”) vincere per tre a zero contro la Spal e pareggiare i conti in classifica.

Lo spauracchio Serie B resterà anche lontano, ma se gli occhi non mentono è innegabile dire che stiamo assistendo ad uno scenario più negativo di quanto ci si potesse aspettare.

Al rientro dall’emergenza, oltre ai risultati sembra mancare anche tutto il resto. L’emozioni si annullano per la sterilità offensiva, questo è indubbio dato che l’ultima rete segnata su azione è ormai un miraggio, ma anche l’aggressività e la fisicità sembrano essere venuti meno. Manca la “garra”, quella indispensabile, è lei che sembra aver abbandonato gli uomini di Beppe. Piena fiducia a Iachini, non vi è discussione, almeno fino a settembre, sarebbe troppo pericoloso e insensato in un momento come questo, ma è l’ora che la società si faccia sentire e parli molto chiaro. Si sono alzate troppe nubi sulla squadra, dal furto di Ribery sino allo Stadio,  per non parlare del caso Chiesa.

Per il momento tante voci e pochi fatti, proprio quelli che invece servirebbero a risollevare situazioni come queste e non mettere in scena prestazioni come l’ultima, dove in 100 minuti rimane ben poco da salvare.

Insomma Beppe… basta chiacchiere, passiamo ai fatti. Proprio come facevi tu, annullando i propri limiti con il cuore e l’intelligenza calcistica.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

MILENKOVIC, No allo scambio con Paquetà

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com il Milan, che ormai da tempo ha messo nel mirino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *