FIORENTINA, Castrovilli e Ribery assenze pesanti: torneranno a Marassi

L’Inter di oggi è sicuramente un’altra squadra rispetto alla Fiorentina, ma lo spettacolo di pseudo-dominio nerazzurro, più che altro nel secondo tempo, non rispecchia appieno i valori potenziali dei viola, costretti ad affrontare la sfida ad una delle squadre più forti del campionato senza i due giocatori più qualitativi della rosa, Gaetano Castrovilli da una parte e Franck Ribery dall’altra, l’allievo e il maestro che più d’una volta è stato ripreso dalle telecamere a riprenderlo. Prandelli conta di averli entrambi a disposizione per Genova: se sul 10 non ci sono dubbi dato che la squalifica è stata scontata, discorso differente per il francese, fermato da un problema fisico dell’ultimo minuto prima dell’Inter. Per lui ci sarà un provino decisivo nella giornata di martedì, anche se dallo staff viola filtrano buone sensazioni, tanto da averli indotti a non richiedere esami aggiuntivi. L’assenza dell’ex Bayern, in particolare, è sembrata un peso per le sorti di un attacco ricaduto troppo sulle spalle di Vlahovic: ecco perché averlo o no contro la Sampdoria può fare tutta la differenza del mondo.

Invia il tuo commento