Home / Calciomercato / FIORENTINA, Arriva Benassi, si spera in Belotti, e si punta su Baselli
TURIN, ITALY - AUGUST 28: Daniele Baselli of FC Torino in action during the Serie A match between FC Torino and Bologna FC at Stadio Olimpico di Torino on August 28, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

FIORENTINA, Arriva Benassi, si spera in Belotti, e si punta su Baselli

Non è sicuramente una novità l’interesse gigliato per Baselli, la Fiorentina seguiva la mezzala di Manerbio già dai tempi dell’Atalanta. Nel mercato di gennaio la Viola aveva provato uno scambio di prestiti con Badelj. Nella prossima sessione di mercato Pradè potrebbe tornare alla carica visto che il costo dell’operazione potrebbe non essere particolarmente esoso, si potrebbe anche fare un affare con un prestito e diritto di riscatto. Per Baselli anche le avances del Milan, ma il granata preferirebbe Firenze in questo momento, vista anche la presenza in riva all’Arno dell’amico e ed ex capitano granata Benassi.

Parlando di statistiche, Baselli ha fin’ora collezionato 169 presenze e 20 gol col Toro: non male, ma sicuramente non un rendimento stellare, in una piazza non facile e spesso piena di zeppa di eterni inesplosi, tra cui: Benassi, già in viola, Belotti, obiettivo di Pradè e che dopo una stagione buona, delude puntualmente le aspettative, Izzo, che sembra ormai aver trovato la sue dimensione a Torino, e quindi una non esattamente galattica. L’asse toscano-piemontese è sempre stata calda, verso sue fronti ben precisi: molti giocatori viola erano soliti trasferirsi alla Juventus, e molti giocatori del Torino, alla Fiorentina. Insomma, sarà doveroso invertire queste tendenze e magari puntare s’un giocatore che possa aggiungere un qualcosa di notevole alla rosa. Basti pensare che a Firenze non si giocano coppe europee, e non sarebbe strettamente necessario allungare la rosa fin troppo, perché potrebbe spezzarsi di lamentele da parte di giocatori riservati al turnover, e i cui prezzi dai cartellini, se spesi diversamente, avrebbero portato meno giocatori, ma più affidabili, forti ed interessanti.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

Featured Video Play Icon

VIOLA TWEET, Primo appuntamento della giornata in collaborazione con Radio Firenze

In collaborazione con Radio Firenze tutti i giorni l’appuntamento quotidiano con la nostra redazione, Rassegna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *