Home / Editoriale / FESTIVAL VIOLA, DIRIGE L’ORCHESTRA EMILIANO BIGICA, CANTA MARCO MELI

FESTIVAL VIOLA, DIRIGE L’ORCHESTRA EMILIANO BIGICA, CANTA MARCO MELI

Nella settimana del 69esimo Festival di Sanremo c’è quel solito oggetto sempre pronto a fargli concorrenza senza troppi problemi: il pallone. Oggi, la sfera, rotolava in occasione delle semifinali di Coppa Italia Primavera. I gigliati hanno mandato k.o. l’Inter per 1-0 e, come ha dichiarato Bigica nel post partita, la Fiorentina ha giocato da grande. Ha creato, ha saputo soffrire, tanto che Ghidotti in qualche circostanza ha vestito i panni di Buffon dei bei tempi. Una partita che, senza dubbio, i ragazzi di Bigica potevano e dovevano chiudere. L’eroe di giornata porta il nome di Marco Meli, ragazzo di Pontedera; il suo gol potrebbe valere più dell’oro, ma oltre alla rete c’è di più. La voglia di un ragazzo con il calcio nel sangue, una lezione di sport per molti suoi colleghi. Dentro una prestazione del genere il giovane giocatore offensivo è riuscito ad inserire un invidiabile spirito di sacrificio, corsa, lotta, ripartenze. Un trascinatore vero. Se la Fiorentina dovesse accedere alla finale, per questo ragazzo gli applausi potranno sembrare insufficienti. 

In contorno alla grande prestazione del ragazzo classe 2000 è riuscito a farsi notare anche chi si occupava di difendere i pali viola; Ghidotti oggi ha vestito i panni buoni del supereroe che vola alto. Un po’ come Superman. L’Inter non ha disputato la miglior partita della sua storia, ma le occasioni le ha avute, ed il portierino della Fiorentina ha ribadito colpo su colpo tutto ciò che veniva sparato dalla pistola nerazzurra. Spalle larghe e personalità, così Ghidotti ha occupato tutta la porta.

A dirigere il tutto, dalla panchina, il condottiero Emiliano Bigica. La sua squadra ha dimostrato di saper soffrire e colpire quando arriva il momento giusto come uno dei migliori pugili , anche se oggi si poteva fare ancora più male alla squadra di Madonna, in ottica della doppia sfida, che come sempre, si annuncia combattuta fino alla fine.

Dunque, partendo da una leggera posizione di favore, i ragazzi del direttore d’orchestra Bigica si giocheranno l’accesso alla finale nella gara di ritorno, ma oggi hanno cantato alla grande, con Meli prima voce.

La squadra c’è

Leggi Anche

MERCATO, Tutti i nomi per chiudere le manovre in entrata

La Fiorentina, come riporta il Corriere Fiorentino, non ha esaurito ancora tutte le sue fiche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *