Home / News / EX VIOLA, Graziani: “Servono calciatori bravi e giovani. Chiesa? Meglio sacrificarlo e poi…”
Francesco Graziani

EX VIOLA, Graziani: “Servono calciatori bravi e giovani. Chiesa? Meglio sacrificarlo e poi…”

L’ex viola Ciccio Graziani ha parlato ai microfoni di Radio Bruno Toscana del mercato della Fiorentina, ecco le sue parole:

“Una società deve aver ben chiaro in testa il suo primo obiettivo ovvero il bilancio, quindi il club gigliato deve cercare di acquistare bravi calciatori, possibilmente giovani, per poi rivenderli al doppio o al triplo della cifra.

Su Tonali: “Acquistarlo oggi a 35 milioni sarebbe un bell’investimento, ma magari in futuro sarebbe possibile rivenderlo a 70”.

Su Chiesa: “Credo che contro la propria voglia non debba rimanere nessuno, lui è bravo ed è giusto che vada a fare altre esperienze se è quello che vuole. Poi vendendolo a 80 milioni per esempio si possono fare investimenti importanti. Lui ha comunque un contratto di 3 anni che è di lunga durata… Chiesa da solo non può fare molto, anche anno scorso c’era, ma la salvezza è arrivata all’ultima giornata quindi preferisco sacrificarlo per creare un team più competitivo”.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

PUPO, “Ammiro Cecchi Gori, il presidente di una grande Fiorentina”

Pupo parla ancora di Fiorentina al Grande Fratello Vip: “Ammiro Cecchi Gori perché è stato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *