EX VIOLA, Galli: La Società deve dare un’indirizzo tecnico coerente. Kokorin scelta rischiosa. E su Ribery…”


L’ex giocatore della Fiorentina, Giovanni Galli è intervenuto ai microfoni di Lady Radio, dando la sua opinione sulle strategie societarie: “E’ la società che deve dare l’indirizzo tecnico, per il quale sceglie un direttore sportivo. Poi sta a lui prendere giocatori ed allenatore, ma lo stampo deve darlo la società. Quando si cambia allenatore si deve comunque mantenere una coerenza, altrimenti ci si trova sempre a fare mercato e ribaltare le scelte”. Sul nuovo acquisto Kokorin: “E’ una scelta è rischiosa. Però perché no? E’ chiaro che va aspettato per qualche partita, poi certo se non si dimostrasse compatibile o pronto a lungo termine, non sarebbe giustificabile chi l’ha preso”.

E su Ribery:Prandelli ha bisogno di giocatori su cui poter contare atleticamente e mentalmente, Ribery racchiude tutto questo ma al tempo stesso per la Fiorentina di ora è un lusso. E’ logico però in partite come contro il Crotone è quello che può far saltare il banco, in altre più difficili la squadra magari fa fatica a supportare un giocatore del genere. E’ un grande talento, capitato però in una Fiorentina non adatta alle sue caratteristiche e al suo livello”.

Invia il tuo commento