EX VIOLA, Flachi: “Qualità di Vlahovic non sfruttate al massimo. Possono arrivare delle soddisfazioni da qui alla fine”

L’ex giocatore viola, Francesco Flachi è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno Toscana per parlare di Fiorentina dopo la vittoria di venerdì contro lo Spezia. Queste le sue parole: “Io penso che dopo la partita contro lo Spezia i giocatori si devono rendere conto che nel calcio ci vuole poco a tornare indietro. Mi è piaciuto molto il fatto che nel secondo tempo la Fiorentina abbia giocato da squadra. Lo Spezia compensa la mancanza di qualità con l’entusiasmo. Bisogna capire perchè la Fiorentina sia in quella posizione se ci guardiamo dietro non ci vuole tanto a stare sopra quelle squadre. Castrovilli è stato un po’ l’artefice della rivalsa viola, mi è piaciuto molto il gioco nel secondo tempo. Se giocano con quell’intensità da qui alla fine, secondo me si possono togliere anche delle soddisfazioni“. Su Vlahovic:E’ giovane deve ancora imparare ma il problema sono anche i collegamenti per fargli arrivare i palloni, le sue qualità non sono sfruttate al massimo, l’unico è Ribery che quando c’è gioca per esaltarne le qualità. Con Kouame non ho visto complicità”.

Invia il tuo commento