EX VIOLA, Contratto: “Fiorentina? Campionato al di sotto delle aspettative. Rinnovi? Non so come possa andare a finire con Vlahovic e Milenkovic”

È intervenuto ai microfoni di Lady Radio l’ex giocatore viola Renzo Contratto. Tra le varie tematiche toccate, l’attuale procuratore sportivo ha commentato quello che sarà il prossimo match  della Fiorentina contro l’Udinese, con un focus sull’attuale situazione rinnovi di contratto in casa gigliata:

Udinese-Fiorentina? Entrambe avranno l’obiettivo ben chiaro, anche se il loro campionato sin’ora è stato sotto le aspettative. Fasce della Fiorentina? Con la partenza di Chiesa, trovare uno che possa sostituirlo non è facile. In ogni caso credo che la Fiorentina si debba interrogare sul rendimento di alcuni suoi interpreti. Davide Astori? Oltre ad essere stato un mio assistito era come un figlio per me. Il suo ricordo rimarrà per sempre vivo dentro di noi e Badelj, dedicandogli il gol, s’è dimostrato una persona di grande spessore. Rapporti Ramadani-Fiorentina? Io ritengo che due giocatori come Milenkovic e Vlahovic dovrebbero rappresentare due fulcri giovani da cui costruire una Fiorentina competitiva dal punto di vista europeo. So che Fali Ramadani è uno dei più importanti e potenti ed interveniva anche su operazioni non legate strettamente ai suoi assistiti con i Della Valle all’epoca. Con la nuova proprietà credo non sia più così e quindi i rinnovi di entrambi non so come saranno trattati”.

Invia il tuo commento