EX SAMP, Novellino: “Gattuso? Ha tutto per fare diventare grande la Fiorentina. Vlahovic…”


E’ intervenuto ai microfoni di Radio Bruno l’ex allenatore di Sampdoria, Avellino e Catania, tra le altre, Walter Novellino. Tra le varie tematiche affrontate, Novellino ha commentato l’attuale situazione vissuta dalla Fiorentina, ma non solo:

“Fiorentina in lotta per non retrocedere? Purtroppo capita. I nomi dei giocatori non sempre vincono, ci vuole anche fortuna. Anche il covid non ha aiutato in tal senso, ma certo la squadra non è costruita per questo tipo di lotta. Ciononostante, adesso hanno bisogno di carattere e di forza. Mi dispiace tantissimo per la Fiorentina. Spiace anche che sia andato Prandelli. Iachini è un mio amico. Forse stanno pagando i troppi cambi di allenatore. Il problema maggiore credo stia anche nel particolare periodo che stiamo vivendo. Gli allenatori non sono tanto abituati a troppe assenza, specie per il covid. Gattuso? Dispiace per quello che sta succedendo al Napoli. Per me sta facendo un grandissimo lavoro lì. Anche lui ha pagato tanti infortuni. Ha carattere ed è competente. E le sue squadre giocano bene. Il Napoli, dopo l’Atalanta è quella in Italia con il miglior gioco secondo me. Ha tutto per fare diventare grande la Fiorentina se dovesse arrivare a Firenze. Urla troppo? Tutti gli allenatori urlano, ma ora ci facciamo più caso per l’assenza di pubblico. De Zerbi urla, Conte urla, tutti lo fanno. Gattuso è molto leale, non porta rancore. Pretende che il giocatore dia il 100 %. Ci può anche discutere, ma la domenica dopo è in campo. E’ da riconoscerglielo. Vlahovic? Penso che il suo exploit sia dovuto ad una grande persona che si chiama Prandelli. Da quando è arrivato lui ha fatto tanto Vlahovic. Spiace per Cesare, mi dispiace abbia lasciato. Rispettiamo la sua scelta. Futuro viola? Con Sassuolo e Verona non saranno partite facili, sono due squadre che giocano bene. L’ultima partita contro l’Atalanta della Fiorentina non mi è tanto piaciuta, ma sono convinto che Iachini possa incidere molto. Ha instaurato un rapporto importante con i senatori, senza volere offendere nessuno. La rosa della Fiorentina ha troppi trequartisti secondo me, mettendo in difficoltà l’allenatore nel fare la formazione. Parma e Cagliari credo che dovranno puntare ad un campionato diverso come la Fiorentina, spiace vederle lì. Flachi? Spero di farlo venire a lavorare con me nello staff non appena termina la squalifica. Alla Sampdoria abbiamo fatto 5 anni straordinari”

Invia il tuo commento