EX OBIETTIVO, Florenzi: esempio di un mercato francese più funzionale che mediatico

Il PSG ha fame. Ha voglia di offuscare i tanti meme che circolano in maniera virale sui social e di prendersi titoli e riflettori. Dopo la finale persa lo scorso anno contro il Bayern Monaco, gli uomini di Tuchel hanno acquisito esperienza e imparato a gestire certe sfide, almeno questa è la speranza del tecnico tedesco. A questo, va aggiunto un mercato che ha portato all’ombra della Tour Eiffel giocatori importanti, magari meno mediatici del solito, ma certamente più funzionali al gruppo squadra.

Oltre il riscatto di Icardi c’è altro – Le trattative estive sono iniziate con l’acquisto, questa volta a titolo definitivo, di Mauro Icardi dall’Inter. Ma dalla Serie A è arrivato anche un altro giocatore di prima fascia: Alessandro Florenzi ha lasciato la sua Roma per sposare il progetto transalpino e l’impatto col PSG è stato di assoluto valore. Con lui, è arrivato al Parco dei Principi anche Rafinha dopo la negativa esperienza al Barcellona ed il prestito al Celta Vigo. Così come Danilo Pereira dal Porto, mediano di sicuro rendimento. Chiusura con l’attacco, che vedrà come alternativa il volto giovane e ambizioso di Moise Kean.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Invia il tuo commento