Home / Esclusive / ESCLUSIVA F1, “Ragazzi, uno di voi è stato preso dalla Fiorentina”. Il fratello di Simonti racconta la favola di Federico

ESCLUSIVA F1, “Ragazzi, uno di voi è stato preso dalla Fiorentina”. Il fratello di Simonti racconta la favola di Federico

E’ stato tra i protagonisti della seconda metà di ritiro viola a Moena, adesso ha tanta voglia di continuare su questa strada, Federico Simonti è il giovane difensore della Fiorentina sulle quali poggiano aspettative e prospettive di tifosi e società. Per conoscere più a fondo il terzino classe 2000 abbiamo intervistato in esclusiva il fratello Gabriele:

SULL’OCCASIONE FIORENTINA…

“L’avventura viola di mio fratello è iniziata in modo curioso. Diversi anni fa Federico ha intrapreso il percorso ‘Fiorentina Summer Camp’ a Lido di Camaiore, al termine del progetto gli istruttori dissero che uno dei ragazzi era stato preso dal club gigliato. Tornato a casa, ricordo le sue parole: “Mamma mia, che fortunato chi è stato preso”. In casa abbiamo fatto finta di nulla fino al giorno seguente, in cui mi è arrivata l’idea di scrivere una finta pagina di Gazzetta dello Sport in cui ho comunicato la splendida notizia a mio fratello, sfiorò le lacrime”.

SUL RAPPORTO TRA FRATELLI SIMONTI…

“Io e Fede abbiamo un rapporto solido e profondo, tende ad ascoltare più me che i nostri genitori. E’ un ragazzo maturo ed autonomo, in grado di prendere decisioni, però quando c’è qualche consiglio da dare so che si fida di me. Al nostro legame ha contribuito senz’altro il fatto che anche io fatichi con lo sport (pallanuoto), praticandolo e studiandone la psicologia. Tutto ciò mi permette di trasmettergli consigli e valori che probabilmente posso dare a mio fratello meglio di tutti”.

SULLE PRINCIPALI DIFFICOLTA’…

“Trovarsi ad essere fenomeno in una squadra normale a uno dei tanti in una ‘cantera’ come quella Viola è un passaggio molto delicato. Il livello è alto e non basta solo il talento, va abbinata una giusta forza mentale e serve essere orientati al sacrificio. Diventare un calciatore comporta a delle rinunce e va seguito uno stile di vita sano e privo di rischi”.

SUI PUNTI DI FORZA DI FEDERICO…

“Mio fratello è una persona votata al lavoro ed affidabile, disposto a dare il 101%, non si tira mai indietro. Se poi si parla della maglia Viola, ancora di più. E’ sempre pronto ad eseguire i compiti che gli vengono chiesti, non bada alle lamentele, il suo pregio più importante è l’umiltà; in famiglia siamo cresciuti con il principio del rispetto verso tutti, anche a chi non lo porta. Per intenderci, sarà sempre più un tipo da Curva Fiesole invece che da tribuna Vip”.

SUI DIFETTI…

“Spesso Fede arriva a sacrificare se stesso per il bene collettivo, ma in un mondo competitivo come questo bisogna saper anche peccare di egoismo. Calcisticamente invece cerca di fare sempre una giocata in più, osa troppo a volte. Dal punto di vista umano è riservato, quasi misterioso: è difficile capire cosa gli passi per la testa”.

COSA SI ASPETTA DAL SOGNO FIORENTINA…

“Come tutti i fiorentini nati con la maglia Viola cucita sulla pelle, prima di tutto, spera di esordire al più presto in prima squadra! ”

 

 

   

 

Articolo di Vincenzo Pennisi

 

Leggi Anche

PAGELLE F1, Ora si mette male. Quarta sconfitta di fila. Codice rosso Montella

Dragowski 5,5: una bella parata in allungo con la gamba destra su tiro di Zaza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *