Home / Esclusive / ESCLUSIVA F1, “In un’esultanza mi ha steso, aveva il fisico già da piccolo. E alla Play-Station mi batte sempre”. L’amico Giacomo ci porta alla scoperta di Ranieri

ESCLUSIVA F1, “In un’esultanza mi ha steso, aveva il fisico già da piccolo. E alla Play-Station mi batte sempre”. L’amico Giacomo ci porta alla scoperta di Ranieri

Sicuramente quello di oggi è stato uno dei giorni più importanti della sua giovane carriera in maglia Viola, Luca Ranieri ha rinnovato fino al 2024 il suo contratto con il club di Commisso. Quello che sta per arrivare, inoltre, potrebbe essere un periodo di ulteriore consacrazione vista l’assenza di capitan Pezzella. Gli spazi a disposizione del giovane difensore potrebbero aumentare, anche se il futuro di Ranieri sembra già essere roseo di suo. In questa giornata così felice per Luca abbiamo voluto intervistare l’amico Giacomo che ci ha raccontato il suo ex compagno di scuola calcio, fuori e dentro dal campo:

SUI GIORNI PRECENDETI AL RINNOVO DI LUCA…

“In questi giorni l’ho sentito molto contento, sapeva che avrebbe rinnovato il suo contratto con la Fiorentina. Sinceramente era talmente preso dalla notizia che non abbiamo neanche parlato degli aspetti contrattuali”

IL SUO RAPPORTO CON RANIERI…

“Conosco Luca fin dai tempi della scuola calcio, abbiamo sempre avuto uno splendido rapporto che presto è sfociato in una fratellanza. Riusciamo a condividere insieme tanti momenti delle nostre vite, dalle cene alle giornate insieme a giro per la città”.

SULL’ESORDIO IN SERIE A…

“Neanche lui si aspettava di esordire, neanche noi amici eravamo pronti davanti alla TV per vederlo giocare. Dopo la partita era soddisfatto, aveva finalmente coronato uno dei suoi sogni dopo un grande campionato di Serie B. E’ sempre stato un ragazzo dedito al lavoro. Ma non è finita qui, ha ancora voglia di dimostrare il suo valore quando arriveranno le occasioni, sempre con la consapevolezza di poter far bene”.

SUL LIVELLO DELLE PARTITE IN SERIE A…

“Si dice spesso che ogni partita abbia una storia a sé, Luca mi conferma che è vero, ogni squadra dalla prima all’ultima mette in campo il 110% e sono tutte battaglie. Però ha avuto la fortuna di capitare in un gruppo sano, mi racconta quanto sia aiutato e di quanto riesca ad imparare vedendo giocare certi campioni”

RANIERI FUORI DAL CAMPO…

“Luca è uno dei ragazzi più umili che conosca, sempre solare ed allegro, pronto ad esser presente nei momenti bui dei suoi amici. Ogni volta che può ci chiama e ci invita a Firenze, a volte invece ci raggiunge lui”.

SUL PERIODO IN ARRIVO…

“Ormai l’ansia del debutto è passata, così come la paura di sbagliare, è concentrato e non si fa distrarre dalle voci. E’ un giovane pronto e voglioso di dimostrare che può giocare a questi livelli. Io sarei contento doppiamente, visto che è nella mia squadra al Fantacalcio”.

SUI RICORDI INSIEME A LUCA…

“Ho tanti bei ricordi insieme a Luca, una volta in una mia esultanza per una rete mi venne incontro e mi stese vista il suo fisico già ben fatto. Non dimentico neanche le partite alla Play Station, mi batte sempre. A volte parlavamo dei difensori migliori al mondo, quante discussioni che venivano fuori…”

 

 

 

Articolo di Vincenzo Pennisi

 

Leggi Anche

POST PARTITA, Ancora Borja Valero in mix zone: “Potrebbe essere stata la mia ultima al franchi da giocatore. Questa estate non c’è stata nessuna possibilità di tornare“

Borja Valero ha parlato nuovamente in mix zone: Sul ritorno al Franchi: “Bellissima emozione tornare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *