DALL’ARA, A Bologna almeno scelgono: restyling dello stadio

Non uno stadio nuovo ma un “Dall’Ara” diversamente moderno: è la strada che è stata intrapresa e, apparentemente, imboccata in modo definitivo a Bologna, dove l’impianto dei rossoblu subirà delle migliorie nei prossimi mesi. Il club di Saputo ha firmato il contratto con l’Istituto per il Credito Sportivo per la riqualificazione e l’ammodernamento dello stadio. Di fatto rimarrà la Torre di Maratona, analoga a quella del Franchi, ma per il resto il nuovo volto vedrà una copertura integrale e univoca, con avvicinamento di curve e tribune oltre a spazi dedicati ad attività commerciali. Una via che proietta i rossoblu verso una via di modernità a livello infrastrutturale. Lo scrive il pallone gonfiato

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Invia il tuo commento