CUTRONE: “Una volta saputo dell’interesse della Fiorentina, colsi l’occasione per trasferirmi”

Ecco le parole di Patrick Cutrone spese durante una diretta Instagram in compagnia della pagina “Che fatica la vita da Bomber”: “Una volta saputo di essere positivo al covid-19, venni pervaso da una sorta di ansia, data dal fatto che ancora il virus non era così conosciuto, ed era facile temere conseguenze inaspettate e drastiche. Dopo 8-9 giorni di febbre, ho ripreso ad allenarmi con costanza. Ho tantissima voglia di tornare in campo, sarebbe bello tornare a giocare ma prima di tutto viene la salute.  La Fiorentina è una società molto attrezzata e con un passato glorioso: sono felice di essere qui. L’esperienza in Premier? Scelsi d’indossare la maglia numero 10 perché in Inghilterra si tende a scegliere i numeri dall’1 al 25. Appena venuto a conoscenza dell’interesse della Fiorentina, ho immediatamente colto l’occasione. Il compagno più simpatico? Qui a Firenze ho legato maggiormente con Venuti, Ceccherini e Chiesa. Iachini mi ha detto che gli piaccio come giocatore. I difensori più forti? Chiellini, Romagnoli, Pezzella e Caceres. Fantacalcio? Ero solito parteciparci, ma ora ho smesso; tuttavia consiglio ai fantallenatori di puntare molto su Pulgar e Castrovilli.”

Invia il tuo commento