Home / News / Cragno, il “favore alla Juventus” (finito in rovina) di un altro fiorentino “gobbizzato”

Cragno, il “favore alla Juventus” (finito in rovina) di un altro fiorentino “gobbizzato”

Nato a Fiesole, il portiere del Cagliari è cresciuto a Firenze giocando prima nelle Sieci e poi nella Cattolica Virtus, società dove sono passati anche i campioni del mondo Paolo Rossi e Andrea Barzagli (due bandiere juventine, del passato e del presente).
Alessio Cragno, prima della partita di ieri sera contro il Napoli, aveva dichiarato: “Spero di fare un piacere alla Juventus”. L’auspicio (che ha destato perplessità sia nei tifosi napoletani che negli stessi fiorentini), probabilmente frutto di una simpatia neanche troppo celata per i colori bianconeri, è stato tuttavia annullato dalla disfatta per 5-0. La sconfitta è stata immediatamente seguita dalla reazione sui social network, in particolare quella da parte dei tifosi azzurri che hanno cominciato a prenderlo di mira già dal fischio finale della partita. Sui suoi profili migliaia di messaggi: tanti ironici («prenditi questi cinque babà» e ancora «volevi dare una manita alla Juventus») altri offensivi.
La scorsa estate proprio Juventus e Napoli si erano interessate a lui, ma Cragno aveva deciso di rimanere in Sardegna per continuare la propria crescita in maniera graduale. A fine stagione il Napoli con ottime probabilità perderà Pepe Reina ma, dopo tutto, resta difficile credere che possa pensare ancora a Cragno per sostituirlo. A riportarlo è il Corriere Fiorentino.
Print Friendly, PDF & Email

Leggi Anche

Beppe Iachini

LA NAZIONE, “Pareggio all’ultimo respiro”

Il pareggio raggiunto in extremis ieri dalla Fiorentina alla fine ha fatto “piangere” più Juric …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *