CORSI: “Sarri solitamente non avanza pretese di mercato. Gli manca molto il campo. Futuro di Vlahovic? Ecco cosa farei..”


Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, ha parlato ai microfoni di Lady Radio sia del suo Empoli neopromosso sia

“Dopo la promozione ora è già il momento di stare dietro ai numeri per capire quali investimenti e che programmazione fare in vista dell’anno prossimo. Per Accardi  è vero che non c’è il contratto ma io gli ho sempre manifestato l’idea di pensare all’anno prossimo. Anche Dionisi ha ricevuto offerte ma penso che resterà qui. Sarri alla Fiorentina? Io sono suo grande tifoso così come lui è mio tifoso e tifoso dell’Empoli. Lo vedevo già sulla panchina della Roma, mi ha fatto male vedere che hanno preso Mourinho. Lui è talmente amante del campo che il discorso sul mercato e sull’ingaggio potrebbe passare in secondo piano. Non credo Maurizio sia uno che avanzi molte pretese. Ha voluto Jorginho al Chelsea forse, ma anche per quanto riguarda ad esempio  l’arrivo di Hysaj e Tonelli al Napoli lui ha dato il suo benestare ma non li ha richiesti al club. La politica societaria della Fiorentina? Ho un grande rapporto con i dirigenti che ci sono oggi, e mi sembrerebbe poco rispettoso esprimere dei pareri. Vlahovic? Quello che noi facciamo ad Empoli non ci si può permettere di farlo a Firenze. Abbiamo rifiutato negli scorsi anni 10 milioni per Pucciarelli e 13 per Saponara, non posso immergermi nei problemi della Fiorentina ma io all’Empoli ho fatto così. Ho mandato in tribuna gente come Di Natale e Rocchi”.

Invia il tuo commento