CORRIERE DELLO SPORT-STADIO, Subito la salvezza per poter preparare la rivoluzione

Serve una scossa repentina: da attuarsi il prima possibile. Così l’edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio prova a spiegare e ad analizzare l’attuale momento vissuto in casa viola. La recente, e cocente, sconfitta rimediata contro l’Udinese avrebbe mandato su tutte le furie l’intera società. In primis nella persona del patron Rocco Commisso. In secundis, in quella del DS Daniele Pradè, già visibilmente provato nella sua reazione a caldo avuta nel corso del postpartita di domenica, dove si era autodefinito “Inc****tissimo” per la prestazione offerta alla “Dacia Arena”. E nella giornata di ieri il concetto sarebbe stato ribadito in un duro confronto tra società, dirigenti e calciatori. Tutti sono stati toccati nel profondo del proprio orgoglio e già contro la Roma dovranno riversare la propria rabbia. Il calendario della Fiorentina è già complicato di per sé (specie in casa, dove i viola affronteranno tutte le pretendenti alla qualificazione in Europa) ma l’obiettivo numero uno resta quello della salvezza subito per poi potere preparare la  rivoluzione per la prossima stagione.

Invia il tuo commento