CORRIERE DELLO SPORT-STADIO, Per Vlahovic esame di maturità con Ibra

Tempo di esami per il centravanti viola Dusan Vlahovic. Quest’oggi il classe 2000 avrà la possibilità di superare quello più importante mettendo a disposizione di tutti gli osservatori europei una degna prestazione contro il Milan, contro Stefano Pioli e Zlatan Ibrahimovic. Quest’ultimi, come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio, hanno costituito un ruolo importante nella crescita del giovane calciatore: accostato ad oggi all’altro marziano Haaland per definire il 2000 più forte attualmente. Il mister ex viola lo ha lanciato tra le grandi senza paura alcuna: “è come un padre”, asserisce Dusan parlando dell’odierno tecnico dei rossoneri. Zlatan, invece, ha rappresentato per Vlahovic, sin dalla gioventù, il tipico esempio ai quali le giovani leve aspirano lontanamente di esserne almeno accostati. Ecco spiegati i motivi per cui la gara di oggi alle 18 al Franchi di Firenze avrà un sapore tutto speciale per il serbo. I tifosi viola si augurano che passi definitivamente l’esame di maturità e, perché no, che continui il “percorso di studi” in maglia viola.

Invia il tuo commento