CORRIERE DELLO SPORT-STADIO, La panchina rigenerativa

Potrebbe sembrare ai più un semplice caso, ma bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare: in questo caso Prandelli. Il tecnico d’Orzinuovi ha saputo gestire bene, grazie alla cosiddetta “panchina curativa”, come sottolineato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio, quei casi limite rappresentati in primis da Erick Pulgar ed in secundis da casi come Gaetano Castrovilli oppure Valentin Eysseric. Il centrocampisto cileno, a partire dallo scorso match contro la Sampdoria ed in seguito contro lo Spezia, sembra avere attutito il colpo della pandemia provata sulla propria pelle. Ma non solo, la relegazione in panchina dello stesso in match come quello contro l’Inter sembrerebbe aver fatto scattare in quest’ultimo una di quelle molle che lo ha riportato ai vecchi fasti di quando militava nel Bologna. Non solo a lui, ma anche ai sopracitati Castrovilli ed Eysseric pare sia servita “da lezione” la panchina. Il primo, da subentrante, ha ribaltato completamente la partita contro lo Spezia, il secondo ha addirittura ritrovato la via del gol dopo ben due anni.

Invia il tuo commento