CORR. SPORT, Monopolio UEFA in pericolo: rischio tribunale con i club ribelli


Lo scontro tra la UEFA e i club ribelli non è una semplice disputa, ma una vera e propria guerra per il controllo delle risorse, dove è in gioco il monopolio della stessa UEFA. A scriverlo è il Corriere dello Sport, che spiega come l’ipotesi che il testa a testa si trasferisca nelle aule di tribunale non sia assolutamente da escludere. Una sentenza del Tribunale di Madrid – spiega il quotidiano – rafforza i ribelli imponendo a UEFA e FIFA di astenersi da ogni azione che ostacoli la Super Lega. UEFA e FIFA esercitano posizioni di monopolio ritenute dal giudicante incompatibili con le norme europee che regolano il mercato interno tutelando libera concorrenza, libertà di impresa e diritto di proprietà. Un eventuale ricorso, che però l’UEFA avrebbe dovuto presentare entro venti giorni (già trascorsi), avrebbe proiettato la questione alla Corte di Giustizia Europea. Esattamente ciò che l’UEFA teme, perché se un pronunciamento europeo riconoscesse la libertà di organizzazione dei club, dichiarando illegittimo il monopolio UEFA, le conseguenze sarebbero epocali.

Invia il tuo commento