CORR. FIORENTINO, La fuga dei talenti: Evitare che il “caso Chiesa” si ripeta

Se si parla di fuga di talenti dalla Fiorentina, non si può non pensare a Federico Chiesa, cresciuto nel vivaio viola, che ha voluto la Juventus a tutti i costi, rendendo inevitabile la cessione. In bianconero sta facendo faville, vantando 12 goal e 9 assist. Come sottolineato dal Corriere Fiorentino di oggi, se è inutile rimpiangere gli assenti, è provvidenziale fare in modo che la storia non si ripeta. Ma per trattenere i giovani talenti non servono solo i soldi, ma anche le prospettive che si offrono e al momento la Fiorentina può offrirne ben poche, vista la sua eterna lotta per non retrocedere. Da valutare in tal senso le situazioni di Milenkovic, Vlahovic e Castrovilli. Il difensore serbo è in scadenza di contratto e sono già note le sue intenzioni di andare via. Per quanto riguarda il centravanti, invece, si sta ancora discutendo sul suo rinnovo, ma su di lui imperversano i corteggiamenti di club blasonati che gli darebbero l’opportunità di confrontarsi a livello internazionale, su tutti la Roma e il Borussia Dortmund.

 

 

 

Invia il tuo commento