COMMISSO, “Non critico mai i miei giocatori, sono come figli. Prima la salvezza poi si vedrà”


Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso è intervenuto ai microfoni di RTV38. Queste le sue dichiarazioni riportate da Lady Radio“Speriamo di non soffrire troppo in questo finale di campionato. Nelle ultime partite i ragazzi ce l’hanno messa tutta, i sacrifici ci sono stati, mi sono piaciuti come atteggiamento soprattutto contro la Juve, io do sempre fiducia ai miei giocatori, in due anni non mi avete mai sentito criticare i miei ragazzi, è come se fossero miei figli, gli devo stare vicino e sostenerli. Prima di parlare di futuro salviamoci, poi si vedrà”.

Invia il tuo commento